Ottimizzazione di impianti di produzione energia e calore

L’esigenza dell’Impresa

L’azienda gestisce diverse reti di teleriscaldamento urbano alimentate da diversi impianti composti da caldaie, motori a cogenerazione, serbatoi, pompe di calore, etc… A fronte dell’esigenza di soddisfare la domanda termica, è stato richiesto di dotare il personale di strumenti di pianificazione dei piani di produzione di medio e corto termine ottimizzando il margine di impianto.

Il problema scientifico

Forecasting della domanda termica, modellazione di diverse tipologie di macchina (cogeneratori, caldaie, pompe di calore, serbatoi, etc…), modellazione del sistema complessivo dell’impianto e dei suoi scambi con le sorgenti di fonte primaria (gas, energia elettrica), nel rispetto di molteplici vincoli tecnici, normativi ed economici strutturazione di modalità di interfacciamento utente e scambio dati compatibile con una elevata usabilità da parte di utenti operativi.

Metodologie e soluzioni sviluppate

Modulo di forecasting della domanda termica, modello di ottimizzazione della produzione, su orizzonte annuale, mensile, settimanale, giornaliero (con dettaglio al quarto d’ora), massimizzando il margine di impianto, nel rispetto dei vincoli del sistema, soluzione web based multi-impianto, multi-utente, altamente scalabile, con semplici interfacce utente.

Risultati e benefici per il cliente

Funzionalità di analisi what-if su orizzonte annuale/plurimensile consentono il confronto di scenari alternativi a fronte di valutazioni di investimento Pianificazione annuale permette di ottimizzare il processo di budgeting Pianificazione di corto periodo consente significativi risparmi grazie all’ottimizzazione del dispatching, abilitando una gestione di dettaglio non paragonabile ai processi manuali.

Partner dello Sportello Matematico: OPTIT